Antifascismo

ANTIFASCISMO  

La cultura è per definizione curiosità, apertura, voglia di incontrarsi e conoscersi, volontà di sfidare le frontiere del presente e di sovvertire i canoni esistenti. I luoghi della formazione non possono che essere costituiti intorno a questi valori e quindi il fascismo non è ammissibile negli spazi universitari.

Le organizzazioni neofasciste cercano da tempo di guadagnare spazio in università, in alcuni casi con i loro temi identitari, in altri casi più subdolamente attraverso sigle e temi apparentemente non schierati.

Questo è inaccettabile e chiediamo:

  • Che a singoli e sigle che appartengono alla galassia dell’estrema destra siano interdetti alla partecipazione della vita collettiva universitaria
  • Che siano sciolte le associazioni studentesche neofasciste e che gli sia impedito di partecipare alla rappresentanza e che non gli siano concessi spazi di dibattito in università.
  • La formazione di apposite commissioni paritetiche in università che possano valutare la natura antifascista delle realtà studentesche, guardando non all’estetica e alla simbologia ma ai valori fondanti e alle biografie politiche delle figure che vi partecipano.